Il Designer di interni affronta e risolve le problematiche inerenti l’arredamento degli interni attraverso strumenti e tecniche che portano ad una razionalizzazione del processo progettuale.

L’arredatore deve avere padronanza assoluta delle Tecniche di rappresentazione grafica, della Teoria del colore (Grammatica del colore, colore nell’arredamento, uso del colore) della Teoria del Campo (Studio delle organizzazioni spaziali interne).

Deve saper organizzare i vari spazi e abitativi e degli ambienti pubblici e commerciali;
Deve cercare di conoscere tutti i più svariati materiali di arredamento con le relative tecnologie e applicazioni;
Deve saper curare tecnicamente ed esteticamente le parti fisse dell’arredamento (scale,   caminetti,    lampade, pedane, soppalchi, controsoffitti, porte ed infissi) nonché gli elementi mobili (i mobili, i tendaggi, i complementi);
Dovrà essere preparato sulla Storia del Mobile e dell’Abitare (dai primi strumenti di arredo ai grandi stili storici in Italia, Francia e Inghilterra), conoscere la storia della nascita e sviluppo del Mobile moderno e gli esempi di ambientazioni più significativi.

Ammissione al Corso
Al Corso sono ammesse persone più o meno giovani previo colloquio attitudinale.

Materiale didattico 
In dotazione accessori, testi e dispense cartacee o su CD-ROM edite da Accademia del Made in Italy (pubblicazioni fuori commercio) .

Insegnamento
Lo staff docente è costituito da un gruppo di progettisti – formatori proveniente dal mondo dell'interior design e dell'architetura di interni, i quali vantano una professionalità verificata ed applicata ogni giorno su fatti concreti, situazioni e persone.

Frequenza 
Una o più lezioni settimanali in orario diurno o serale, anche di sabato.

Esame e Titolo
Al partecipante che al termine del corso sosterrà l'esame finale con esito positivo verrà rilasciato il Diploma di “INTERIOR DESIGN” riconosciuto nel mondo del lavoro industriale. 
Attestato di Frequenza per coloro che non sostengono l'esame e che hanno seguito almeno il 80% delle lezioni.

Sbocchi Lavorativi
L’Interior Designer ha la possibilità di lavorare nelle Aziende produttrici di Mobili e di Allestimenti, in Centri di Arredamento e Design, presso Studi di Architettura, Cinematografici, Show Room di Mobili oppure intraprendere la Libera Professione. 

 

PROGRAMMA

BASI DISEGNO 
IL DISEGNO TECNICO
PIANTA -SEZIONI - PROSPETTI Dettagli
ASSONOMETRIA
PROSPETTIVA e schizzi propettici
TEORIA
STRUTTURA-modulo - LEGGI DELLA PERCEZIONE
esercitazione struttura (disegno mobile)
TEORIA DEL COLORE - Itten
COLORI E MATERIALI degli interni.
ILLUMINOTECNICA cenni tecnici, Kelly - Lam.
IMPIANTISTICA 

ZONA GIORNO
META PROGETTO prees. Interv. - INGRESSO
LA CUCINA stroria - ergonometria - basi.
esercitazione cucina
Il SOGGIORNO - living.
esercitazione soggiorno
LEZIONE SU INTERNI
ESERCITAZIONE 

VANI ACCESSORI
BAGNO - padronale - ospiti - giorno. Lavanderia
esercitazione su bagno
LA SCALA a vista - giorno - ecc.
esercitazione scala
AMBIENTI SPECIALI mansarde - taverne.
esercitazione su ambienti speciali
lezione su tecniche per schizzi prospettici

ZONA NOTTE
CAMERA MATRIMONIALE guardaroba, ecc
esercitazione
CAMERA DEI FIGLI - ospiti
esercitazione
 Storia DESIGN
esercitazione zona notte 

PROGETTAZIONE 
Esercitazione su case e appartamenti

COMPUTER CAD