Obiettivi: illustrare le metodologie per la definizione dei tempi (dal rilievo cronometrico ai tempi predeterminati), nonché le più moderne tecniche di organizzazione e gestione dei processi produttivi e le più efficienti tecniche di analisi e semplificazione del lavoro.
La figura professionale che si concretizza con questa azione formativa si occupa dell’organizzazione del lavoro di qualsiasi sistema produttivo, sostituendo l’intuizione e la stima con l’esame analitico dei Metodi e Tempi di esecuzione. Studia e analizza sistematicamente le varie fasi di una lavorazione. Riorganizza posti di lavoro applicando le regole dell’economia dei movimenti, e cicli produttivi coordinando il percorso dei materiali e dei semi lavorati in base ai principi della semplificazione del lavoro. Misura, predetermina e controlla i tempi di esecuzione del lavoro. Progetta la risistemazione degli impianti. Studia il bilanciamento delle catene. Collabora a programmare la produzione (per piccole e medie serie, lotti unici e ripetitivi, singole commesse e lavorazioni continue) e a gestire la contabilità industriale rilevando le varie voci di spesa al fine di determinare il costo del prodotto.
Destinatari: al corso sono interessate le Aziende di produzione operanti in qualsiasi settore produttivo. Il corso si indirizza in generale a tutti coloro che operano nell’ambiente della produzione ed in particolare a:
Direttori o responsabili di Produzione; Capi tecnici; Capi intermedi; Cronotecnici senza preparazione sistematica di base; Tutti coloro che si vogliono inserire nel mondo del lavoro: neo diplomati (P.I.ecc.) o laureati (Facoltà di Ingegneria Meccanica – Gestionale ecc.)
Materiale didattico –In dotazione accessori, testi, dispense cartacee o su CD-ROM edite da Accademia del Made in Italy. (Pubblicazioni preparate dai docenti e limitate ad uso interno).
Insegnamento – Lo staff docente è costituito da un gruppo di progettisti – formatori proveniente dal mondo della dirigenza industriale, dei servizi della cultura manageriale, i quali vantano una professionalità verificata ed applicata ogni giorno su fatti concreti, situazioni e persone.
Attestato finale - Completato il percorso formativo verrà rilasciato l’attestato di partecipazione al corso di Organizzazione della Produzione riconosciuto nel mondo del lavoro industriale.

PROGRAMMA

L’AZIENDA
l’evoluzione del pensiero organizzativo
l’azienda e le sue strutture
IL PRODOTTO
progetto-prototipo-campione
la distinta base
la codifica
il ciclo di lavoro
la normalizzazione
I TEMPI – LA MISURA DEL LAVORO
l’ergonomia (principi di economia dei movimenti)
le schede di produzione
il cronometraggio
il campionamento statistico
il metodo M.T.M.
i tempi standard
la cronociclografia
I METODI – TECNICHE DI ANALISI E SEMPLIFICAZIONE DEL LAVORO
tecnica delle cinque tappe
la planimetria
il grafico delle operazioni
il simoschema
il grafico delle attività multiple
i diagrammi di flusso
Learning curves (le curve di apprendimento)
il raffronto economico
la riduzione dei tempi di attrezzamento
l’individuazione e la riduzione dei “tempi morti”
analisi del valore
I MEZZI – UTILIZZAZIONE
l’utilizzazione degli impianti
la saturazione degli impianti
il recupero energetico
L’ORGANIZZAZIONE DELLA PRODUZIONE
la programmazione
carico lavoro,copertura e ordinazione delle
operazioni elementari
il lavoro di gruppo 
linee a catena
linee a flusso
celle e isole di lavoro
bilanciamento delle linee
il fabbisogno di manodopera
l’ottimizzazione della manodopera
la saturazione della manodopera 
i sistemi di incentivazione della manodopera
il lay-out (organizzazione delle superfici)
recuperare o rottamare
acquistare o produrre
I SERVIZI
la manutenzione
i magazzini
i trasporti interni
LA SICUREZZA SUL LAVORO
la prevenzione degli infortuni
l’igiene del lavoro 
le condizioni ambientali – l’inquinamento
i rifiuti industriali
LA QUALITA'
la qualità programmata
la qualità realizzata
i requisiti della qualità
tecniche di miglioramento della qualità
IL CONTROLLO DELL'AZIENDA
contabilità industriale
natura dei costi 
costi fissi, variabili
la gestione delle scorte
lo sviluppo delle tecniche gestionali
costi standard
direct costing
budget
procedure organizzative
gli indici aziendali
il rendimento della manodopera
l’efficienza aziendale
ISTITUZIONE DELL’UFFICIO TEMPI E METODI

I prezzi indicati si intendono iva esclusa